GIOVEDI GNOCCHI…ALLA ROMANA

GIOVEDI GNOCCHI…ALLA ROMANA

Ricetta n° 231 tratta da: "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" di Pellegrino Artusi

pasta,psst fresca,pasta all'uovo,pastasciutta,gnocchi alla romana,melocucinodame,semolino

Oggi vi riporterò, per un piatto molto discusso nelle origini, due ricette degli gnocchi alla romana.

 

La seguente ricetta è tratta direttamente dal libro "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" del grande Chef Pellegrino Artusi.

 

«Questi gnocchi, che io ho modificato e dosati nella seguente maniera, spero vi piaceranno come sono piaciuti a quelli cui li ho imbanditi.

 

Se ciò avviene fate un brindisi alla mia salute se sarò vivo, o mandatemi un requiescat se sarò andato a rincalzare i cavoli.

 

Farina, grammi 150. Burro, grammi 50. Cacio gruiera, grammi 40. Parmigiano, grammi 20. Latte, mezzo litro. Uova, n. 2.

 

Si dice che a tavola non si dovrebbe essere in meno del numero delle Grazie, né in più del numero delle Muse. ( le nove muse )

 

Se vi aggirate intorno al numero delle Muse, raddoppiate la dose.

 

Intridete la farina colle uova e col latte versato a poco per volta entro una cazzaruola, aggiungete il cacio gruiera a pezzettini e mettete l'intriso al fuoco mescolando continuamente.

 

Quando sarà assodato per la cottura della farina, salatelo e aggiungete la metà del detto burro.

 

Lasciate che il composto diacci e poi, nella stessa guisa degli gnocchi di farina gialla, mettetelo a tocchetti in un vassoio che regga al fuoco e conditeli via via col resto del burro a pezzetti e col parmigiano suddetto grattato; ma non alla superficie, perché il parmigiano col fuoco sopra prende l'amaro.

 

Rosolateli sotto a un coperchio di ferro o nel forno da campagna e serviteli caldi.»

 

 

Ricetta e preparazione

pasta,pasta fresca,semolino,pasta all'uovo,melocucindoame,daniele vacchio,pasta fresca

INGREDIENTI

 

250 gr di semolino,

 

1 litro di latte,

 

2 tuorli d’uovo,

 

40 gr di parmigiano reggiano,

 

50 gr di burro,

 

sale q.b.

 

Per condire:

 

80 gr di burro,

 

100 gr di parmigiano reggiano.

PREPARAZIONE

 

Iniziamo con il versare in una pentola il latte e unire un pizzico di sale.

 

Portare a bollore quindi versare a pioggia il semolino mescolando di tanto in tanto per dieci minuti di cottura.

 

Togliere dal fuoco, far raffreddare e aggiungere un tuorlo per volta, il parmigiano  grattugiato e il burro.

 

A questo punto versare il semolino su un piano e stenderlo per uno spessore di un centimetro circa.

 

Utilizzando un coppapasta o un bicchiere cilindrico ritagliare i dischetti.

 

Imburrare una pirofila e disporre su più file i dischetti sovrapponendoli leggermente.

 

Quindi spolverizzarli con il parmigiano e fiocchi di burro.

 

Lasciare gratinare in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti fino a quando la superficie sarà dorata.

 

Buon giovedì gnocchi ...alla romana con MelocucinodaMe.

 

per chi volesse la ricetta degli gnocchi di patate può visitare il link http://www.melocucinodame.it/gnocchi-calamari-e-fantasia/

 

NB se vuoi vedere le ricette già pubblicate su questo argomento clicca su tag "romamia"

 

Un abbraccio Daniele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *