Linguine al farro con pesto alla genoveg

Linguine al farro con pesto alla genoveg

Passeggiata panoramica sopra Chiavari

 

Cosa c'è di meglio, dopo una lunga giornata di corso, di una bella passeggiata sulle colline che circondano Chiavari.

 

http://www.comune.chiavari.ge.it

 

Fermarsi a guardare il mare e i suoi colori da lassù ti lascia senza parole.

 

E che dire delle verdi colline che la circondano e fanno da cornice ad un piccolo e solitario momento di poesia.

 

I profumi della Liguria sono infiniti.

 

I profumi dei cibi sono quelli che mi interessano di più, cosi mentre scrivo queste righe e completo la ricetta di oggi, sgranocchio un'ottima farinata

 

Che cosa è? Continua a seguirmi 

 

 

Ingredienti e preparazione per il pesto

 

INGREDIENTI

 

dosi per 150 ml

 

1. 75 gr foglie di basilico

 

2. 100 ml di olio

 

3. 1 spicchio di aglio schiacciato e privato dell'anima

 

4. 1 cucchiaio di pinoli tritati

 

5. 2 cucchiai di parmigiano Veg

 

6. sale

 

PREPARAZIONE

 

Versiamo tutti gli ingredienti, ad esclusione dell'olio, in un recipiente a frulliamo tutto utilizzando un minipimer

 

Quindi aggiungiamo l'olio a filo continuando a frullare

 

Il pesto fresco si mantiene in frigorifero per circa 4 gg

 

Ingredienti e preparazione per le linguine al farro

 

INGREDIENTI

 

500 gr di farina di farro

 

160 gr di acqua 

 

farina di riso per spolverare

 

PREPARAZIONE

 

Mettiamo in una ciotola capiente la farina, aggiungiamo l'acqua a filo iniziando ad impastare.

 

All'inizio vi potrà sembrare che il nostro impasto non leghi per bene, che sia troppo "sbriciolone", non vi preoccupate

 

Una volta terminata l'acqua infarinate - sempre con la farina di farro - un tavolo da lavoro.

 

Rovesciateci sopra il contenuto della ciotola e impastate per bene, nel caso dovesse servire aggiungete un filo di acqua

 

Ora con il matterello stendete bene la sfoglia dandogli lo spessore di una linguina.

 

Spolverate la sfoglia con la farina di riso e arrotolata su stessa e utilizzando un coltello tagliate delle girelle dello spessore di 1/2 cm

 

Ora srotololatele e ripiegandole su stesse formate dei nidi (v foto) e adagiatele in un vassoio con la farina di riso

 

A questo punto prendete una bella pila di acqua, portatela ad ebollizione e cuocete per le linguine per 3 minuti, scolate e mantecate a freddo con il pesto.

 

Buona cena e anche stasera potete dire MelocucinodaMe

 

un abbraccio Daniele

 

8 comments on “Linguine al farro con pesto alla genoveg
  1. Capone ha detto:

    Grazie le ho provate, davvero ottime complimenti!
    Melecucinodame! e andiamo!
    attendo presto nuova ricetta

    • Daniele ha detto:

      Grazie per la gentilezza un abbraccio a presto

    • Al ha detto:

      Un avventura riuscire a tenere insieme questo impasto particolare … hai qualche suggerimento o segreto particolare ??? Io ho provato ma non sono riuscito a tenere insieme L impasto per tirarlo .. diventava tutto sbriciolone !

      • Daniele ha detto:

        Ciao Federico ti ringrazio per il tuo feedback.
        Il problema potrebbe essere l’aver messo poca acqua o aver lavorato poco l’impasto prima di tirarlo.
        Prova a mettere un cucchiaio di maizena su 500 g di farina la prossima volta e vedi se cambia.
        Aggiornami un abbraccio Daniele

  2. Hello there! Perfect posting! I adore the method that you illustrated linguine
    al farroblog melocucinodame. Good post and therefore excellent
    write-up! No doubt simple fact that copy writer may be skilled and allows
    an exceptional experience in publishing.
    Nobody should be able to prepare as good as writer in this particular web log.

    Quite a few people have difficulties from content creation .

    When this happens Normally click here custom essay writing service reviews where exactly We will look for
    superb reviews and decide the reliable penningcustomer service

  3. Daniele ha detto:

    thank you for your compliments and continue to follow me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *