Posts Tagged “filetto”

FILETTO DI MAIALE AL PISTACCHIO

FILETTO DI MAIALE AL PISTACCHIO

INGREDIENTI E PREPARAZIONE

 

Oggi andremo a preparare un piatto che trovo molto gustoso, di facile preparazione e ad un costo contenuto, il filetto di maiale.

 

Adatto a qualsiasi pranzo o cena , magari preceduto da un primo come tonarelli ai funghi o un risotto di zucca.

 

E magari accompagnato da un buon Primitivo.

 

INGREDIENTI

 

4 filetti di maiale

 

8 fettine tagliate fini di guanciale

 

100 gr di granella di pistacchi di Bronte

 

80 ml di brandy

 

80 gr di miele

 

50 gr di zucchero

 

400 gr di peperoni rossi

 

40 gr di farina

 

sale, pepe, olio evo

 

2 spicchi di aglio

 

4 rametti di rosmarino

 

PREPARAZIONE

 

Per prima cosa versiamo in un piatto la farina.

 

Quindi avvolgiamo il filetto di maiale con il lardo e lo infariniamo leggermente.

 

Ora mettiamo un filo di olio in una padella antiaderente e scottiamo  il maiale finche non si forma una crosticina dorata.

 

A questo punto togliamo la padella dal fuoco, spennelliamo il filetto con il miele e aggiungiamo la granella di pistacchio.

 

Quindi rimettiamo su fuoco e sfumiamo con il brandy e aggiustiamo di sale e pepe.

 

Ora teniamo in caldo il nostro filetto di maiale e prepariamo i peperoni.

 

Li taglieremo a dadini, e li saltiamo in padella con un filo di olio evo, un pizzico di sale, e dell'aglio.

 

A metà cottura aggiungiamo lo zucchero e l'aceto e facciamo caramellare.

 

Servite il filetto su letto di peperoni e decorate con un ramoscello di rosmarino.

 

Buona cena Melocucinoamici.

 

Filetti di baccalà…venerdi pesce

Filetti di baccalà…venerdi pesce

Baccalà e pastella

 

Piatto tipicamente natalizio della vigilia, il filetto di baccala fritto è comunque presente per l'intero anno nella tradizione della cucina romana.

 

I segreti per un ottimo filetto di Baccalà:

Per quanto riguarda la pastella non mancano le diverse regole e interpretazioni come sempre quando si parla di cucina regionale. 

 

Alcuni utilizzano acqua frizzante, farina, e (prima diatriba) un cucchiaino di lievito per salato

 

Altri utilizzano la birra e la farina.

Poi ci sono  le fasi di preparazione che precedono la cottura: la reidratazione e desalinizzazione dello stoccafisso per 24/48 ore cambiando l’acqua ogni 6, 7 ore al massimo.

 

Fatto sta che oggi rimane uno dei piatti più esportati della cucina romana e per dirlo in modo moderno, un ottimo finger food

 

Ricetta e preparazione

pasta,pasta fresca,baccala,pasta all'uovo,melocucinodame,cuoco,cucina,pasta

Ingredienti

 

300 g filetto di baccalà già ammollato

 

100 g di farina 0

acqua frizzante o birra q.b.

 

2 g di lievito di birra secco

 

farina per infarinare q.b.

 

olio di semi di girasole per friggere

Preparazione

 

Per prima cosa occorre preparare il baccalà, spellarlo e privarlo delle spine, quindi asciugarlo per bene.

 

Quindi si prepara una pastella con la farina setacciata e il lievito secco e  si aggiunge un filo d’acqua frizzante, per addensare la pastella

 

Occorre lavorarla con una frusta o una forchetta finchè non si eliminino eventuali grumi.

 

A questo punto la pastella va coperta e lasciata riposare per un’ora in frigoifero.

 

Nel mentre occorre tagliare il baccalà a filetti

 

Riprendiamo la nostra pastella ed immergiamo uno ad uno i filetti e a seguire nell'olio bollente (considerate che la temperatura ottimale dell'olio è intorno i 180 C)

 

Una volta dorati si prelevano con una schiumarola dall’olio e li si adagiano su carta assorbente di modo da eliminare l’olio in eccesso.

 

Che dire, buon fish&chips con MelocucinodaMe

 

NB se vuoi vedere le ricette già pubblicate su questo argomento clicca su tag "romamia"

 

Un abbraccio Daniele

FILETTO DI CERNIA AL FORNO E ZUCCHINE AL CURRY

FILETTO DI CERNIA AL FORNO E ZUCCHINE AL CURRY

Ricetta del filetto di cernia al forno con battuto

Ma quanto mi diverto a cucinare il pesce.

 

Oggi al banco del pesce c'erano dei bellissimi filetti di cernia appena preparati.

 

Ho deciso quindi di comprarli e di farli al forno con un battuto un po particolare.

 

Ingredienti:

2 filetti di cernia da circa 500 gr/cad

 

pangrattato

 

1/2 ciuffo di radicchio lungo

 

15 olive taggiasche denocciolate

 

una manciata di capperi messi a bagno per una decina di minuti

 

2 filetti di acciughe

 

sale e pepe

 

Preparazione

 

Per prima cosa preriscaldare il forno a 180º C ventilato

 

Prendere una teglia capiente e ricoprirla con carta forno.

 

Adagiare sopra un filetto alla volta  e cospargerli con un filo di olio

 

In una ciotola mettere 3/4 di una tazza di pangrattato 

 

Dividere a metà le olive e metterle nella ciotola

 

Unire i capperi e le acciughe

 

Dividere in due il radicchio per la sua lunghezza e tagliuzzarlo a striscioline

 

Una volta inserito anche il radicchio versare un filo di olio e - chi vuole - un filo di salsa di soia.

 

Amalgamare bene gli ingredienti e stenderle l'impasto ottenuto sopra il pesce.

 

Infornare per circa 25 minuti.

 

 

Le zucchine al curry

Ingredienti

 

1 kg di zucchine romanesche 

 

1 cipolla di tropea

 

2 cucchiai di curry

 

sale e olio

 

Preparazione

 

Pulire e lavare le zucchine

 

Lavare la cipolla, spellarla bene, dividerla a metà per la sua lunghezza e tagliare delle mezzelune molto fini.

 

Prendere una padella abbastanza capiente, mettere un goccio di olio e versare subito dentro la cipolla, quindi metterla sul fuoco.

 

Nel frattempo che la cipolla si colori un po, tagliamo le zucchine.

 

Le zucchine devono essere tagliate diagonalmente alla loro lunghezza (per chi volesse approfondire è attivo il corso house course)

 

Mettiamo le zucchine nella padella e aggiungere un po di olio, coprire e mettere a fuoco basso.

 

Dopo circa 10 minuti spolverare le zucchine con il curry e girarle delicatamente per mantecare.

 

Continuare la cottura per altri 15 minuti sempre a fuoco basso e coperte.

 

A questo punto servirle sul piatto e allettare sopra il filetto di pesce.

 

Buon appetito e come sempre o te lo cucini e o te lo cucino

 

Un abbraccio Daniele

Go Top