Posts Tagged “pomodorini”

PACCHERI ALLA PESCATORA

PACCHERI ALLA PESCATORA

I paccheri

 

I paccheri sono un tipo di pasta tradizionale napoletana aventi la forma di maccheroni giganti, generalmente realizzati con semola di grano duro.

 

Il termine deriva del greco antico (da "πας" (tutto) e "χειρ" (mano)) dei primi fondatori di Parthenope e ancora usato nella lingua italiana come "pacca", ovvero uno schiaffo dato a mano aperta, senza intenzioni ostili.

 

Difatti in altre regioni italiane, il termine pacchero viene sostituito dalla parola "schiaffoni".

 

I paccheri possono essere anche farciti.

 

Personalmente utilizzo la pasta Rummo perché tiene meglio la cottura quando vado a mantecare in padella 

 

Pacchero pasta Rummo

 

 

Ingredienti e preparazione

 

INGREDIENTI

 

5 calamari puliti e tagliati a cerchietti molto fini

 

vongole 600 g

 

cozze 600 g

 

gamberetti  600 g

 

500 gr passata di pomodoro

 

10 pomodorini pachino

 

aglio, sale e pepe e un ciuffo di prezzemolo lavato

 

1/2 bicchiere di vino

 

olio evo

 

PREPARAZIONE

 

Mettete a spurgare le vongole nel lavandino pieno di acqua con un pugnetto di sale grosso e lasciando scorrere un filo di acqua corrente.

 

Oppure potete batterle in una bacinella, come? http://www.melocucinodame.it/house-course/

 

Nel frattempo togliete il filetto dalle cozze tirandolo verso l'alto.

 

In una padella mettete uno spicchio di aglio con un filo di olio a soffriggere, quindi mettete le vongole e le cozze insieme, coprite e lasciate cuocere 10 min, quindi togliete il coperchio, versate il vino e a fiamma alta lasciate sfumare.

 

Con una schiumarola  scolate il tutto riponendolo in una ciotola, prendete la padella e con un passino filtrate il sugo che si è formato e tenetelo da una parte.

 

In un altra padella mettete nuovamente l'aglio e l'olio, soffriggete e mettete dentro i calamari.

 

Lasciate cuocere a fuco medio per 10 minuti controllando costantemente per evitare che si possano attaccare alla padella o bruciare.

 

Aggiungete quindi i gamberetti puliti o interi (a vostro piacere) eviscerati.

 

Fateli saltare 2 minuti con un goccio di acqua di cottura delle vongole, quindi incorporate la salsa e i pachino, spezzettate dentro il prezzemolo e lasciate cuocere a fuoco alto fino a restringere un po la salsa (7/8 minuti).

 

In una pentola capiente mettete dell'acqua e aggiungete l'acqua di cottura delle vongole rimasta, aggiustate di sale, versate i paccheri a cuocere.

 

Intato che la pasta si cuoce pulite le cozze e le vongole dalle valve e versatele nel sugo.

Non appena saranno al dente scolateli mantenendo dell'acqua e versateli nella padella con la salsa, mantecate e completate la cottura - se necessario aiutatevi con l'acqua conservata -

 

A cottura ultimata, impiattate spolverizzando con altro prezzemolo e servite.

 

Buon primo e buon pranzo da MelocucinodaMe

 

Un abbraccio Daniele

 

#instafood #food #yummy #foodporn #foodie #cooking #igersitalia #instamoment #instagramers #fashionfood #instacake #instaphone #cibo #cucina #gnam #foodblogger #yummy #homemade #foodblog #Ilovefood #instamood #instagood #bestoftheday #instalike #picoftheday #photooftheday #foodart #tasty #delicious #foodgasm #foodpic #eat #eating #yum #instadaily  #igers #igersoftheday #sharefood #thebestfood #foodzie #foodstyling #foodlove #foodpost #foodphotooftheday #sogood #sweet #dinner #lunch #breakfast #foodism #foodaddiction #foodpassion #foodlovers #ilovefood #ilovecooking #foodtrend #cooking #recipe #hungry #cibo #cucina #ricette #foodie #gnam #cucinaitaliana #cucinare #pasta #pastafresca #corso #corsi #corsocucina #corsicucina

 

 

Insalata di calamari e riso con…

Insalata di calamari e riso con…

Insalata...un altra fresca idea sotto l'ombrellone

insalata, insalata, insalata insalata insalata  

Organizzare un pasto sotto l’ombrellone basta davvero poco: una frigo da campeggio con del ghiaccio, un borsa con posate, piattini, tovaglioli ed altri accessori e le idee chiare su cosa significa dieta estiva.

 

Per la massima soddisfazione ci sono alcune regole generali da seguire per i preparativi e, potrebbe servire, un’idea nuova per un menu completo per mangiare sano secondo la dieta mediterranea, senza appesantirsi inutilmente.

 

Un pranzo ben organizzato portato da casa è un’occasione per stare bene gustando piatti freschi e stuzzicanti.

 

Alcune cose da ricordare:

 

L’acqua è indispensabile: per rendere più rinfrescante e perché no anche “desiderabile” dissetarsi si potrebbe aggiungere il succo di un limone

 

Tutte le bibite gasate e zuccherate non placano la sete, e quelle che contengono caffeina hanno addirittura un effetto disidratante.

 

Preparare tutto a casa: per motivi soprattutto igienici è utile dividere tutto in mono-porzioni individuali in un pacchetto-contenitore personale.

 

In questo modo sarà anche più facile mantenere il fresco e distribuire i “ghiacci” nel frigo da viaggio.

 

Evitare di aggiungere alle ricette per la spiaggia troppo condimento, sarà sufficiente poco olio extravergine di oliva.

 

Il panino è meglio se preparato con ingredienti freschi e senza insaccati e formaggi stagionati: sono ingredienti troppo ricchi di sale e aumentano sete e rischio di ritenzione idrica.

 

Vanno evitati snack, o spezza fame, come cracker, grissini o simili: uno spuntino a base di frutta è più indicato.

 

Ma queste sono solo mie considerazioni lette e applicate girovagando in internet.

 

Vi riporto di seguito un altra ricetta che ho trovato pratica, gustosa e anche idratante

 

 

 

Ingredienti e preparazione dell'insalata di calamari

 

INGREDIENTI

 

un cetriolo

 

un mazzetto di foglioline di prezzemolo 

 

uno scalogno

 

un mazzetto di maggiorana

 

350 gr di riso basmati

 

300 gr di fave fresche o surgelate

 

10 pomodorini pachino

 

2 carote

 

1 foglia di alloro

 

400 g di calamari puliti ma lasciati interi

 

PREPARAZIONE

 

Mondare il cetriolo (pulirlo e lavarlo) http://www.melocucinodame.it/house-course/ , tagliarlo per la sua lunghezza, rimuovere i semi, tagliarlo a fette e metterlo in uno scolapasta con un pizzico di sale

 

Tritare insieme il prezzemolo, lo scalogno e la maggiorana

 

Mettere a bollire il riso in una pentola 

 

Prendere un altra pentola e riempirla a meta di acqua e dentro mettiamo una foglia di alloro e le fave, sopra posizioniamo una vaporiera dove riponiamo i calamari e da quando l'acqua inizierà a bollire lasciamo cuocere circa 20 minuti

 

Terminate le due cotture passiamo il riso, i calamari e le fave sotto l'acqua fredda 

 

Tagliamo i calamari a rondelle di 1/2 cm e li mettiamo in una insalatiera abbastanza capiente, quindi aggiungiamo il riso, le fave, le carote tagliate alla julienne, i pomodorini tagliati a spicchi, e il cetriolo, condiamo con sale, olio e aceto di mele, quindi aggiungiamo il trito lasciato a parte e amalgamiamo bene tutto

 

Un piatto fresco, sostanzioso e sfizioso un classico piatto MelocucinodaMe

 

un abbraccio 

 

Daniele

#instafood #food #yummy #foodporn #foodie #cooking #igersitalia #instamoment #instagramers #fashionfood #instacake #instaphone #cibo #cucina #gnam #foodblogger #yummy #homemade #foodblog #Ilovefood #instamood #instagood #bestoftheday #instalike #picoftheday #photooftheday #foodart #tasty #delicious #foodgasm #foodpic #eat #eating #yum #instadaily  #igers #igersoftheday #sharefood #thebestfood #foodzie #foodstyling #foodlove #foodpost #foodphotooftheday #sogood #sweet #dinner #lunch #breakfast #foodism #foodaddiction #foodpassion #foodlovers #ilovefood #ilovecooking #foodtrend #cooking #recipe #hungry #cibo #cucina #ricette #foodie #gnam #cucinaitaliana #cucinare #pasta #pastafresca #corso #corsi #corsocucina #corsicucina

CRESPELLE FORMAGGI E PACHINO

CRESPELLE FORMAGGI E PACHINO

ingredienti per le crespelle

Ingredienti per le crespelle

2 uova

250 gr di farina 00

300 gr di latte intero

1 pz di sale

1 giro di olio evo

Ingredienti per il ripieno

250 gr di ricotta di pecora

50 gr di pecorino grattugiato

50 gr di parmigiano reggiano grattugiato

15 pomodorini pachino tagliati a dadini

1 spicchio di aglio

odori vari

sale, pepe rosa

 

I DUE IMPASTI

Impasto delle crespelle

Utilizzando una frusta mettere in una ciotola  le uova, il sale, l'olio, e la farina e battere fino a quando le uova e la farina non saranno bene incorporate, a questo punto aggiungiamo il latte un poco alla volta evitando la formazione di grumi, otterremo così un impasto liquido ma abbastanza denso.

Prendiamo quindi un padellino -  di cui avremo unto il fondo con un tovagliolo impregnato di olio (questa operazione la replicheremo ogni volta che vedremo che il fondo si sarà asciugato) - lo poniamo sul fuoco basso e dentro versiamo un mestolo del nostro impasto.

Al cambiamento di colore della parte superiore gireremo la nostra crespella per una manciata di secondi e poi la leveremo e lasceremo freddare in un vassoio.

Procederemo in questo modo fino a terminare l'impasto.

Lasciamo quindi freddare l'impasto e nel frattempo...

Impasto per il ripieno

In un padellino mettiamo l'aglio, gli odori, i pomodorini e un filo di olio evo e mettiamo a soffriggere solo per pochi minuti e lasciamo intiepidire.

Mettiamo in una ciotola la ricotta, il parmigiano, il pecorino e i pomodorini facendo attenzione ad eliminare l'aglio e mischiamo tutti insieme 

 

1

prendiamo una crespella e mettiamo al centro due cucchiai di impasto e la chiudiamo facendo combaciare i lembi esterni

2

quindi la chiudiamo nuovamente su stessa facendo combaciare gli angoli estremi

3

procediamo in questo modo per tutte le crespelle allineandole a mano a mano in una pirofila da forno alla cui base avremo steso o uno strato di besciamella o uno strato di salsa di pomodoro a seconda dei gusti e sopra stendiamo uno strato di parmigiano grattugiato e uno spolverata di pangrattato e ancora besciamella o salsa di pomodoro.

4

inforniamo a 180 C in forno preriscaldato e ventilato per 10 min, quindi spegniamo il forno e lasciamo riposare per altri 10 min a forno aperto prima di sfornare e servire.

Baci baci da Daniele e come sempre

o te lo cucini o te lo cucino 

Go Top